Pulizia canna fumaria 


impianti in regola contro il rischio incendi e monossido

Prevedere una manutenzione periodica della canna fumaria è una decisione che andrebbe presa almeno una volta all'anno non solo per assicurare il corretto funzionamento dell’impianto e fruire del miglior rendimento, ma soprattutto per garantire un ambiente di vita salutare e sicuro per la propria famiglia e per se stessi.

Gli incidenti legati al malfunzionamento delle canne fumarie hanno un’incidenza particolarmente alta nel nostro Paese.

Le cifre parlano chiaro e tristemente ci raccontano di un macabro bollettino:

6500 ricoveri e 350 decessi all'anno per sospetto avvelenamento da monossido, il killer silenzioso. 

Due, di media, gli interventi giornalieri da parte dei Vigili del Fuoco per spegnere incendi di camini.

Le cause? Sempre le solite: mal funzionamento dell'impianto e ostruzione delle prese d'aria.


L' accumulo della fuliggine sulle pareti  della canna fumaria COMPORTA :


- Riduzione del tiraggio

- Rischio di fuoriuscita di monossido di carbonio




L' aumento della temperatura fumi EQUIVALE 


- Pericolo di incendio della fuliggine

- Possibile propagazione dell'incendio al tetto


NEGLIGENZE CHE SI PAGANO CARE


GUADAGNI E BENEFICI derivanti dalla PULIZIA PERIODICA dello SPAZZACAMINO

  • Sicurezza per l’utente
  • Riduzione delle emissioni di polveri sottili
  • Risparmio di combustibile ( 1 mm di deposito = 6% spreco di combustibile)
  • Ottimizzazione della combustione
  • Aumento del rendimento
  • Riduzione del pericolo di esplosione
  • Riduzione del fumo nero
  • Funzionamento regolare dell’impianto
  • Allungamento della vita dell’impianto
  • Riduzione del pericolo d’incendio nella canna fumaria
  • Riconoscimento tempestivo di pericoli o problemi